Info Sport | Anticipo serie A Palermo – Inter 0-2 – l’Inter resta in vetta

Inter mattatore a palermo.jpgAnticipo serie A Palermo – Inter 0-2 – l’Inter resta in vetta

 

 

Dura solo un tempo la resistenza del Palermo nell’anticipo di serie A. Al Barbera l’Inter vince 2-0 con una doppietta di Ibrahimovic. Nel primo tempo la partita e’ equilibrata, con poche occasioni ma da entrambe le parti e un Miccoli scatenato per i rosanero. La ripresa presenta un’Inter molto piu’ aggressiva che va in gol dopo mezzo minuto con un gran tiro da fuori di Ibra. E’ sempre lo svedese 16 minuti dopo a fissare il risultato, stavolta su punizione.

Mourinho è stato di parola. Il tecnico dell’Inter aveva detto: “Domani sera avremo più punti della Juve”. Detto, fatto. I nerazzurri battono 2-0 il Palermo al Barbera. Doppietta di un Ibrahimovic a tratti onnipotente. Il centravanti svedese toglie ogni impaccio ad un’Inter che per la verità nel primo tempo aveva zoppicato parecchio, stentando molto sul piano della manovra. Ma quando in squadra hai un fuoriclasse come Ibra diventa tutto più facile. Ed è la risposta più convincente – quella del campo – a chi si chiede(va) come mai l’ex Ajax non salti una partita. Due sue prodezze individuali spengono ogni ardore alla squadra di Ballardini, che si è afflosciata dopo il primo svantaggio. E l’Inter ha potuto così giocare in spazi più larghi, facendo vedere buoni spunti, nella ripresa. Legittimando un successo che significa primo posto solitario in classifica, al riparo dei risultati di Milan e Napoli. La Juve ora è distante 3 punti e 7 giorni: sabato prossimo al Meazza lo scontro diretto. Senza Cordoba. Era diffidato, ha rimediato un ulteriore giallo.

 
Primo tempo equilibrato e poco spettacolare. Mourinho copre l’Inter contro i rigori invernali da trasferta. Tridente in soffitta, fuori una punta (Mancini, Quaresma non è neppure convocato) e dentro quattro centrocampisti centrali. Si rivede Muntari. Davanti c’è Cruz, per la prima volta in questa stagione a far coppia con Ibrahimovic. Ballardini schiera l’ex Fontana per l’infortunato Amelia, Miccoli, recuperato, gioca in avanti con Cavani.
 

L’Inter parte forte. Come ritmo. È un po’ arruffona, ma ammucchia angoli e mischie. Senza esito. Poi dal 10′ il Palermo si scuote dalle titubanze iniziali e comincia a macinare gioco. Occasioni, però, pochine. Cruz rischia di testa l’autorete. Replica di Ibra, che conclude una ripartenza con un destro violento: Fontana si salva in angolo. Poco altro. L’Inter non trova sbocchi sulle fasce e in avanti Ibrahimovic è poco assistito dagli sporadici inserimenti dei centrocampisti. Il Palermo ci prova, ma senza esagerare. Mai prendersi troppa confidenza (e concedere spazi) alla prima della classe.
 

Si riparte senza cambi. E Ibrahimovic si inventa una magia da tre punti. Fuori area, defilato sulla destra, lascia partire un destro violento che svaria e finisce nell’angolino, insaccandosi accanto al secondo palo. Fontana è sorpreso. E trafitto. Inter avanti.
 

Ora l’Inter spinge. Cattiva. Ritrovata. Fontana rischia di farsi sorprendere da una conclusione di punta di Cruz. Poi Ibrahimovic, scatenato, salta un uomo, calcia sul primo palo, Fontana è efficace. Ancora corner. Fontana esce a vuoto, Muntari non ne approfitta. Ma il 2-0 è dietro l’angolo.
 
La segna, e chi sennò, il solito Ibrahimovic. Con una punizione potente dal limite dell’area. Un bolide squassante, sul quale a Fontana, che non ha messo benissimo la barriera, non basta il riflesso. Gara chiusa. E Inter capolista solitaria.
PALERMO-INTER 0-2 (primo tempo 0-0)
MARCATORI: Ibrahimovic al 1′ e al 17′ s.t.
PALERMO (4-3-1-2): Fontana; Cassani (34′ s.t. Ciaramitaro), Carrozzieri, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Liverani (19′ s.t. Lanzafame), Bresciano (11′ s.t. Budan); Simplicio; Miccoli, Cavani. (Ujkani, Guana, Dellafiore, Kjaer). All. Ballardini.
INTER (4-1-3-2): Julio Cesar; Maicon, Cordoba, Samuel, Maxwell; Cambiasso; Vieira (42′ s.t. Burdisso), Muntari (19′ s.t. Stankovic), Zanetti; Ibrahimovic, Cruz (32′ s.t. Mancini). (Toldo, Obinna, Materazzi, Balotelli). All. Mourinho.
ARBITRO: Tagliavento.
NOTE: spettatori 34.203 per un incasso di 834.065 euro. Ammoniti Bovo, Cordoba, Simplicio, Balzaretti. Recupero: 3′ p.t., 3′ s.t.
ansa gazzetta.it

Info Sport | Anticipo serie A Palermo – Inter 0-2 – l’Inter resta in vettaultima modifica: 2008-11-16T01:21:08+01:00da sportblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento