Serie B: Bari – Empoli 0-0 (04/05/2009)

Serie B.JPGIl Bari rinvia l’appuntamento con la promozione in serie A. Con l’Empoli solo uno 0-0 casalingo nel posticipo della 38/a giornata. I pugliesi reclamano per un gol annullato a Barreto per fuorigioco nel primo tempo, e per un rigore negato a Lanzafame nel secondo tempo. Ma il risultato non si e’ sbloccato. Il Bari sale a 73 punti in classifica, 11 in piu’ della terza classificata, il Livorno, a quattro giornate dal termine.

Per festeggiare la promozione in Serie A bisognerà attendere sabato prossimo, quando il Bari sarà impegnato in occasione della 39esima giornata del campionato cadetto al Garilli di Piacenza. Sempre che il Livorno, di scena nell’anticipo contro la Triestina, non decida di regalare in anticipo la festa ai pugliesi.

In occasione della sfida contro l’Empoli, il San Nicola di Bari era vestito a festa: 55000 i tifosi presenti sulle tribune, tantissimi quelli davanti alla tv per celebrare il ritorno nel massimo campionato dopo un’attesa di otto anni. E invece l’Empoli di Baldini gioca un brutto scherzo alla capolista, strappando un punto fondamentale in chiave playoff al termine di una gara tutto sommato equilibrata.

Barreto ci prova al minuto 13, ma Bassi è ben posizionato sul destro in corsa dal limite dell’area dell’attaccante brasiliano. Dall’altra parte è Vinci a impegnare Gillet con una bella conclusione dalla distanza: felino il riflesso dell’estremo difensore belga. Guberti, nell’unica occasione capitatagli tra i piedi di tutta la partita, sfiora il “golazo” con un destro a giro che termina la sua corsa vicinissimo al palo alla sinistra di Bassi. Poi è la volta di Buscè, che sfiora il gol con un bel tiro a incrociare da posizione defilata. Il risultato si potrebbe sbloccare al 41′, ma Barreto lanciato in campo aperto da Guberti, con l’attaccante brasiliano che salta anche Bassi e deposita in rete, è però fermato per una posizione di fuorigioco che i vari replay dimostrano non esserci.

La ripresa si apre con il destro di Kutuzov che sorvola la traversa. L’Empoli non sta a guardare, e con Valdifiori prima (conclusione dalla distanza messa in angolo da Bassi) e Flachi poi (destro al volo a lato di un niente) sfiora in due occasioni il gol del vantaggio. Conte richiama uno spento Guberti per fare posto a Lanzafame, con l’ex giocatore del Palermo subito protagonista. Sugli sviluppi di una bella palla messa dentro da Masiello, Lanzafame è spinto da dietro, e in maniera piuttosto plateale, da Marzoratti. E’ calcio di rigore: ma l’arbitro Brighi non è d’accordo. L’ultima occasione capita a Ranocchia nel recupero, ma il colpo di testa del difensore dell’Under 21 è respinto sulla linea di porta da Marzoratti. Finisce 0-0: l’Empoli, in serie positiva da sette partite, strappa un punto fondamentale in chiave playoff. Per il Bari, invece, la festa promozione è solo rimandata…

Serie B: Bari – Empoli 0-0 (04/05/2009)ultima modifica: 2009-05-05T00:05:14+02:00da sportblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento