Formula 1 GP Monaco Qualificazioni: Button in pole davanti a Raikkonen e Barrichello (Ordine Partenza)

Formula 1 GP Monaco Qualificazioni - Button in pole davanti a Raikkonen e Barrichello - Ordine di Partenza.jpgJenson Button su Brawn Gp ha conquistato la pole position del Gp di Montecarlo di Formula 1. In prima fila con il secondo tempo la Ferrari di Raikkonen. Button ha girato in 1’14”902, appena due centesimi meglio del ferrarista (1’14”927). Seconda fila per la seconda Brawn Gp di Barrichello, affiancata dalla Red Bull di Vettel. Quinto tempo per l’altra Ferrari di Felipe Massa in 1’15”437. Seguono Rosberg (Williams), Kovalainen (McLaren), Webber (Red Bull), Alonso (Renault) e Nakajima (Williams).

Ad inizio qualifiche, Massa aveva picchiato contro le barriere alle ‘piscine’ nel corso del suo primo giro di qualificazione, ma era stato fortunato riportando solo la rottura del musetto.

Qualifiche che invece sono state sospese a 8’07” dalla fine del Q1, dopo l’incidente del campione del mondo in carica, Lewis Hamilton, che ha reso necessario l’intervento dei commissari in pista per rimuovere la macchina. Hamilton ha urtato le barriere nella curca in discesa del Mirabeau, danneggiando la sospensione posteriore sinistra e auto-eliminadosi dalle qualifiche. Un errore grave che lo relega al 16° posto in griglia, e compromette tutto il suo weekend. A Montecarlo infatti è quasi impossibile sorpassare e partire dietro significa avere pochissime speranze di finire sul podio. Un peccato, visto che Lewis era uno dei candidati per la lotta alla pole. Curioso il fatto che il pilota inglese della McLaren abbia fatto segnare (per primo) lo stesso tempo , 1:16.264, di Heidfeld con la BMW.

Storico invece l’ingresso delle Force India nel Q2, mentre sono apparese molto in difficoltà le BMW e le Toyota. Nick Heidfeld è 17°, davanti al compagno di box, Robert Kubica. Seguono Jarno Trulli 19°, davanti a Timo Glock, ultimo.

Formula 1 GP Monaco Qualificazioni: Button in pole davanti a Raikkonen e Barrichello (Ordine Partenza)ultima modifica: 2009-05-23T15:34:00+02:00da sportblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento