Chealsea Autobiografia Makelele: Muorinho fu cacciato per John Terry

Claude Makelele nella sua autobiografia spiega il vero motivo per cui fu cacciato Josè Mourinho dal Chelsea, i Blues da parte loro smentiscono, lo Special One tace.

Inter Mourinho -Terry Chelsea.jpg
Guarda la serie A Gratis Scarica Qui Live Player Soccer TV

Dall’autobiografia di Claude Makelele spuntano nuove indiscrezioni sull’addio di Mourinho al Chelsea. Per il centrocampista francese, infatti, lo Special One fu cacciato da Abramovich per via di una lite con Terry. Secondo il racconto di Makelele, Mourinho, preoccupato dai continui problemi alla schiena di Terry, decise di tenerlo fuori per qualche partita nel 2007, scatenando le ire del difensore. Abramovich si schierò con Terry e cacciò Mou.

Ricordo di avere avuto la notizia dell’addio di Mourinho da Didier Drogba – le parole del centrocampista francese – ‘Sarà esonerato domani’, mi disse. Io rimasi sorpreso, pensavo che Mourinho fosse praticamente intoccabile. Ma il giorno dopo al campo d’allenamento di Cobham c’era il caos. Fotografi dovunque, giornalisti che provavano a parlare con me, c’erano pure degli elicotteri che volavano sulle nostre teste“.

Makelele racconta di aver incontrato Rui Faria, il preparatore atletico, e di avergli chiesto se era tutto ok. “‘No, no Claude, le voci sono vere, il mister è stato licenziato’, mi disse – scrive – Ho chiesto perché e mi spiegò che diversi giocatori si erano lamentati di lui, soprattutto Terry. Ho saputo così che Mourinho aveva detto al capitano che lo avrebbe lasciato fuori per qualche partita per dargli tempo di recuperare dall’intervento alla schiena a cui si era sottoposto a metà della stagione precedente (nel dicembre 2006). John gli disse che era in grado di giocare, ma Mourinho insistette e gli annunciò che avrebbero giocato Ricardo Carvalho e Alex. Era una dichiarazione di guerra. Per John fu un tradimento”.

Secondo Makelele, insomma, lo Special Onesi era spinto troppo in là. Finché colpiva me, Ballack o Shevchenko, poteva andare, ma se c’era un intoccabile al Chelsea quello era Terry e Mourinho lo sapeva. Perché allora prendere quel rischio? Perché ne aveva abbastanza e stava cercando una via d’uscita? – insinua il francese -. Come sempre, quanto Terry ha parlato della sua situazione a Kenyon e ha chiesto di essere ceduto, Abramovich ha subito reagito. La cessione di John era fuori questione per i tifosi e così è stato chiesto a Mourinho di fare le valigie”.

LA SMENTITA DEL CHELSEA
Va detto che le indiscrezioni di Makelele sono state immediatamente smentite dal Chelsea: “Non è una versione dei fatti veritiera, non c’è stata alcuna richiesta di trasferimento né il capitano è stato responsabile della partenza di Mourinho che è stata concordata tra José e la società“, ha chiarito il club londinese. “Sono accuse senza fondamento – hanno fatto invece sapere i legali di Terry -. Confermiamo anche che John non ha mai chiesto di essere ceduto“.

Chealsea Autobiografia Makelele: Muorinho fu cacciato per John Terryultima modifica: 2009-05-30T11:37:00+02:00da sportblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento