Milan: Kakà il giorno decisivo, si attende l’annuncio ufficiale

Kakà Real Madrid sembra cosa fatta, si attende solo l’ufficialità da parte del Mlan della cessione del campione rossonero.

Milan kakà al Real Madrid.jpg
  

Il giorno è oggi e l’annuncio, per questioni di fuso con il Brasile, dovrebbe arrivare nel tardo pomeriggio. Questione di ore, quindi, poi si saprà quello che si sa da una settimana e Kakà, Milan e Real ufficializzeranno un accordo firmato da tempo. A meno di colpi di scena che non arriveranno, Ricky chiuderà da Recife, dove di trova con la Seleçao, il suo capitolo milanista. Il Real, intanto, gli ha già fatto sostenere le visite mediche.

Il quotidiano sportivo madrileno, tradizionalmente molto vicino al Real, indica nel 30 giugno la data in cui Kakà sarà faraonicamente presentato a stampa e pubblico del Real Madrid. La federazione brasiliana non ha infatti consentito a Ricky di svincolarsi un paio di giorni prima dell’inizio della Confederations Cup e, conseguentemente, si è dovuto attendere il termine della competizione sudafricana.

Kakà al Real Madrid: un passaggio obbligato, secondo molti media brasiliani, in una carriera da grande del calcio. Lance spiega che “la torcida ha un richiamo speciale per il Real Madrid e che la presenza di Kakà la farà sentire più ‘bianca’ che mai”. Sport Tv, addirittura, ritiene che al Real Madrid “Kakà tornerà a essere il migliore giocatore del mondo”, parere in qualche maniera condivisa da Thiago Dias, firma di Globoesporte: “Il Real è famoso in Brasile per essere il club dei galacticos, Ronaldo, Zidane, Beckham. Con Kakà tornerà l’epoca di Ronaldo. Il Milan non ha niente a che vedere col Madrid, Kakà potrà esprimere tutto il suo calcio in questa grande squadra”.

C’è anche un legale del Real Madrid a Recife, dove un medico del club Blanco ha effettuato i primi rilievi medici su Kakà. La presenza dell’avvocato è legata a una firma immediata del contratto che legherà il brasiliano ai merengues per i prossimi cinque anni non appena ricevuto l’ok medico. José Runco, responsabile medico della Nazionale brasiliana, era presente durante le visite effettuate sul milanista e ha confermato che tutto è andato per il meglio.

BERLUSCONI: “RONALDINHO SARA’ PROTAGONISTA”
“Dipendesse solo da me lo terrei”. Queste le parole di Silvio Berlusconi al Corriere dello Sport in riferimento a Kaka’, in partenza per Madrid alla corte del Real. Il presidente rossonero preferisce soffermarsi sulla squadra del futuro: “Il Milan di Leonardo? Sara’ sicuramente una squadra offensiva che non giocherà più con i traversoni, con i palloni alti, ma dovra’ gestire con tecnica, rapiditàe passaggi brevi tutte le azioni dove sicuramente sarà protagonista del gioco Ronaldinho. E’ mancato proprio lui in determinate partite. Ancelotti non riusciva più a gestire le partite in cui la squadra si è trovata in vantaggio. Troppe volte ci siamo fatti recuperare, non sapendo infliggere il colpo del ko ai nostri avversari. Tutti mi parlano bene di Thiago Silva che sembra proprio destinato na diventare l’erede di Maldini. E’ già’ una garanzia, stiamo lavorando bene. Sono certo che questa squadra saprà di nuovo divertire”.

Milan: Kakà il giorno decisivo, si attende l’annuncio ufficialeultima modifica: 2009-06-08T15:10:00+02:00da sportblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento